Vai al contenuto

Il trekking per accontentare tutta la famiglia, 5 percorsi da non perdere!

Vi piace camminare? E la montagna? Vi stimolano i bei paesaggi? Il trekking è un’attività perfetta per aiutarvi a mantenervi in forma, apportando anche benessere alla vostra mente. E’ un’attività rilassante che si fa all’aria aperta e che aiuta a mantenere lontano lo stress. Inoltre, è adatto a tutta la famiglia. Dovete solo aggiustare il livello di difficoltà alle capacità ed esigenze di grandi e piccini. Trovate il giusto compromesso.

Alcuni consigli per praticare trekking in sicurezza

Il trekking è un’attività sportiva a metà tra l’arrampicata e l’escursionismo, ideale per chi ama passeggiare in mezzo alla natura e molto diffusa non solo in Italia, ma anche in Europa e nel mondo. Tuttavia, come disciplina sportiva, necessita di essere affrontata responsabilmente. Il che significa che se non avete mai fatto trekking non dovete (ad esempio) scegliere, né per voi né per i vostri accompagnatori, sentieri di difficoltà media o difficile. Andate per gradi.

consigli per iniziare a fare trekking sono solo un invito al buonsenso:

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

  • informatevi sulla difficoltà del percorso, sulla durata e sulle condizioni meteo; attrezzatevi con l’abbigliamento adeguato al vostro percorso e controllate sempre le condizioni meteo in partenza e in arrivo;
  • affidatevi, almeno agli inizi, a guide esperte (evitando di camminare da soli); le guide conoscono i paraggi e, oltre a spiegarvi in maniera approfondita il territorio, vi parleranno della storia e delle tradizioni, arricchendo la vostra passeggiata. Inoltre, vi forniranno consigli utili per farvi affrontare i percorsi con minore difficoltà;
  • portate con voi uno zaino con acqua, cibo e attrezzatura necessaria; non si sa mai quello che può accadere, ma nella natura non ci sono negozi e non sempre ci s’inciampa in un ruscello o sorgente naturale; il cibo vi aiuterà a riporre energie. Portate sempre un pezzo di cioccolato: vi apporterà energia in tempi brevissimi;
  • acquistate abbigliamento tecnico e scarpe da trekking di buona qualità. L’abbigliamento tecnico è leggero e studiato appositamente per affrontare le condizioni meteo e per muoversi comodamente. Prendete sempre un cambio. Potreste sudare durante la passeggiata.

Percorsi di trekking per tutta la famiglia

Il trekking permette di scoprire luoghi meravigliosi, di entrare in contatto con la natura, di fare movimento e di divertirsi tutti insieme. In Italia ci sono molti posti dove praticare il trekking per famiglie, con percorsi facili, panoramici e interessanti. Abbiamo scelto per voi alcuni percorsi per famiglie e speriamo che qualcuno possa fare al caso vostro.

Capri, per chi ama il mare

Se amate il mare e volete godervi la bellezza dell’isola di Capri, potete fare un semplice e suggestivo giro tra i Faraglioni e l’Arco Naturale. Si tratta di una passeggiata pianeggiante di circa 4 km, che parte dalla via Tragara e arriva fino alla Grotta di Matermania, passando per il belvedere sui Faraglioni e la passeggiata del Pizzolungo. Lungo il percorso potrete ammirare le ville e gli alberghi di lusso, la macchia mediterranea, le rocce modificate dal tempo e dal mare e i panorami mozzafiato sull’isola e sul golfo di Napoli

Le Dolomiti lucane, per chi preferisce i borghi

Se volete vivere un’escursione divertente e narrativa tra alcuni dei borghi più belli d’Italia, vi consigliamo il percorso delle 7 pietre, un itinerario a tema che attraversa i magici borghi di Castelmezzano e Pietrapertosa, nelle piccole Dolomiti Lucane (Basilicata). Si tratta di un antico sentiero contadino di circa 2 km in dislivello; lungo il percorso si trovano parole chiave e pietre scolpite che illustrano gli episodi di una novella. Il percorso si sviluppa su tre livelli: la passeggiata letteraria, il percorso visionario e l’itinerario paesaggistico

Matzanni (Sardegna), per gli appassionati dell’archeologia

Se preferite visitare una zona archeologica nascosta a Vallermosa, una bellissima cittadina in provincia di Cagliari, vi suggeriamo il percorso che conduce al villaggio nuragico di Matzanni. Si tratta di un’escursione facile e breve (circa 3 km) che parte dalla chiesetta campestre di San Giorgio e arriva fino ai resti del villaggio preistorico, composto da una ventina di capanne circolari in pietra. Lungo il cammino potrete godervi il paesaggio rurale della Sardegna, tra campi coltivati, boschi di lecci, piante aromatiche, e animali da pascolo. Il villaggio nuragico offre una vista panoramica sulla valle del rio Mannu.

Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi (Toscana), per camminare in un parco naturale

Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi offre a tutti i visitatori una natura incontaminata adatta a tutte le età. Uno dei percorsi più belli che potete scegliere è quello che parte dal Santuario della Verna e arriva fino alla Sorgente del Tevere lungo circa 10 km (andata e ritorno). Si attraversano boschi secolari e prati fioriti, scoprendo eremi e fontane. Lungo il percorso potrete visitare il Santuario della Verna, dove San Francesco ricevette le stimmate, il Monte Calvano, la Fonte del Beato Ranieri, e la Sorgente del Tevere, dove nasce il fiume.

Continua dopo gli annunci…

Val di Fassa (Trentino), per chi ama la montagna

Vi piace la montagna? Volete ammirare le Dolomiti? Se è così, noi vi proponiamo un percorso facile e panoramico nella Val di Fassa. Si tratta del sentiero Viel dal Pan, che collega il Passo Pordoi con il Passo Fedaia, lungo la vecchia via dei mulattieri. E’ un percorso di 7 km (solo andata) che scorre tra prati, pascoli, rocce e laghetti. La vista che offre sul Gruppo del Sella, sulla Marmolada e sulle altre cime delle Dolomiti è spettacolare. Lungo il sentiero potrete osservare le trincee e alcuni resti della Prima Guerra Mondiale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.