Vai al contenuto

L’apericena perfetto e senza strascichi pesanti per il corpo

L’apericena, in cosa consiste?

L’apericena è una parola composta da “aperitivo” e “cena”. Si tratta di un buffet formato da stuzzichini generalmente salati, bevande, cocktail e altri piccoli assaggi, che si consumano all’ora dell’aperitivo e che, per la loro quantità, sostituiscono la classica cena.

Per l’apericena si prediligono prodotti che si possono consumare freddi o scaldare al microonde. Vanno molto di moda le insalatone ricche e i primi piatti freddi, meglio se esotici: cuscus, paella, pasta fredda, riso alla cantonese, chili con carne. E ancora torte salate, rustici, panini, pizzette e tramezzini con farciture varie. Insomma, un ricco ventaglio di possibilità, alcune delle quali possono essere acquistate senza doversi mettere ai fornelli.

L’apericena è molto gradito perché ha un “sapore” conviviale. E’ un momento di grande relax e si considera piuttosto informale. Diversamente da quanto accade in una cena classica, in un’apericena ognuno si serve quello che desidera e può socializzare con tutti, senza essere costretto ad occupare un determinato posto a tavola.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Un’apericena con i fiocchi

Per preparare un’apericena perfetto, devi tenere in considerazione alcuni “must“. Noi ti diamo qualche idea che può aiutarti a fare centro.

Buffet diversificato

Devi tenere presente che gli alimenti che sceglierai, per essere gustati tranquillamente, devono essere posti su una superficie piana. I commensali avranno il piatto in mano: quindi dovranno essere in grado di riempirlo con una sola mano. Pertanto, sceglie piuttosto stuzzichini come tartine, crudité, salumi, frutti di mare, salatini, sfoglie. Se vuoi aggiungere insalate (pasta, riso, patate) di qualunque tipo, offri le monoporzioni con una piccola forchetta.

Evita la carne, che non si può tagliare; in caso, opta per olive ascolane, polpette di carne o di pesce, mozzarelline ciliegina, spiedini di sottaceti, ecc. Scegli anche delle salse a tema.

Evita le pietanze pesanti

L’apericena non è un pranzo; come tale, è meglio evitare di offrire cibo difficile da digerire. Perché sarà l’ultimo pasto che i tuoi ospiti consumeranno in giornata. Pertanto, attrezzati con prodotti molto diversi, ma salutari, e vedrai che tutti apprezzeranno. Comunque, anche se fai una scelta salutare, ricorda che non possono mancare le patatine, le olive verdi e le arachidi salate.

Gli alcolici giusti

Gli apericena si consumano con un drink. Gioca sui colori e sui sapori ed evita i drink troppo alcolici. Comunque, sono consentiti gli spritz (Aperol, Hugo) e altri cocktail alla frutta. Ideale è la sangria, che contiene vino e frutta. Recentemente in saniebelli ti abbiamo parlato degli aperitivi salutari. Prova a sfruttare i nostri consigli!

Cura la presentazione

Pensa ai particolari. Se l’apericena è con gli amici, basterà poco per accontentarli. Se è, invece, con i colleghi, dovrai lavorare un po’ di più e trovare qualche decoro a tema. I fiori sono sempre perfetti, mentre le candele profumate apporteranno un tocco esotico; utilizza salviette e posate usa e getta: sono molto comode e igieniche. Scegli la musica adeguata per l’occasione. Ci sono molti siti che mettono a disposizione tracce da cocktail party, con temi diversi, per soddisfare qualunque tipo di esigenza.

L’apericena salutare, alcuni consigli

Per un’apericena salutare puoi preparare prodotti sfiziosi senza molte calorie. Gioca con la varietà di ingredienti e la quantità giusta. Presentali bene in piatti colorati, con salviette a tema. E non lasciare mai il tavolo semivuoto. Anche se non sono calorici, non significa che i tuoi stuzzichini devano essere scarsi!

Ad esempio, puoi preparare un ottimo hummus (crema di ceci), oppure una salsa tzatziki (classica salsa greca con cetriolo e yogurt naturale) che gli ospiti potranno spalmare su cracker o pane tostato. Salutari saranno anche gli involtini di salmone, i burger di ceci, la pasta fredda con verdure, le bruschettine, gli spiedini di anguria e feta, o i chips di verdure (zucchine, in questa stagione).

Per i dolci, opta per gli spiedini di frutta, lo yogurt con miele e cereali, e la granita.

Continua dopo gli annunci…

Non avere paura di sbagliare. Usa ingredienti genuini e osa! Il divertimento è garantito!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.