Vai al contenuto

Caregiver e anziani, un’estate divertente in sicurezza

Vivete con persone anziane? Sicuramente nella vostra famiglia avrete qualche zia, nonna, cugina o parente lontano anziano che teme l’arrivo dell’estate, le lunghe giornate e il caldo afoso (soprattutto le ultime ondate dell’estate 2023). Siete invece caregiver? Vi prendete cura di una persona bisognosa di supporto durante una buona parte del giorno? Non preoccupatevi, perché l’estate può essere lunga e afosa, ma anche molto divertente e si può trascorrere in piena sicurezza.

L’estate in sicurezza per i nostri “grandi”

Caregiver e anziani possono passare un’estate divertente in sicurezza seguendo alcuni consigli e scegliendo le mete più adatte alle loro esigenze. Noi abbiamo elaborato un piccolo elenco, sperando che possiate trasmettere fiducia e sicurezza ai Vostri cari o assistiti. Vediamolo assieme

Proteggersi contro il caldo

Per prevenire questi rischi, è importante idratarsi bene, evitare l’esposizione al sole nelle ore più calde, indossare abiti leggeri e di colore chiaro, seguire una dieta equilibrata e ricca di frutta e verdura, e regolare bene l’aria condizionata.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Le vacanze, un diritto per tutti

Le vacanze sono un diritto per tutti, anche per gli anziani, che possono beneficiare di un periodo di relax e socialità. Tuttavia, bisogna scegliere con cura la meta e la struttura ricettiva, tenendo conto delle condizioni fisiche e psicologiche dell’anziano. Alcune possibili mete per le vacanze estive degli anziani sono il mare o la montagna, a seconda delle preferenze e della tolleranza al caldo. In Italia ci sono molte località che offrono paesaggi incantevoli, prodotti tipici e servizi di assistenza qualificati.

Le passeggiate all’ombra e in sicurezza

Le passeggiate non sono vietate agli anziani; solo quelle nelle ore più calde. Possono rilassarsi facendo dei bei percorsi nel verde, possibilmente scegliendo parchi con panchine per potersi riposare all’ombra.

I giochi e passatempi

E’ importante cogliere l’occasione per organizzare almeno una volta alla settimana visite a musei, parchi, ville o negozi, sempre nelle ore più fresche e quando non sono affollati. Pensate anche al cinema o teatro all’aperto: moltissime città propongono spettacoli estivi. Inoltre, come attività di intrattenimento, il caregiver può continuare ad allenare la mente dell’anziano; un aiuto prezioso lo danno le riviste di enigmistica adattate o un libro specifico con le schede apposite.

Le attività casalinghe

Alcune attività che si possono fare in casa sono: giocare alle carte, cucinare, sfogliare vecchi album di fotografie o ascoltare musica. Quella preferita, naturalmente, dall’anziano in cura.

Continua dopo gli annunci…

Le attività dei centri dedicati

Ci sono moltissimi centri di aggregazione pensati per gli anziani, in genere per quelli autosufficienti. Si organizzano spesso attività di gruppo, merende all’aria aperta, gare di briscola, ginnastica di base, uscite cittadine e tante altre proposte divertenti. Informatevi nel comune della vostra città.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.