Vai al contenuto

Cibi Anti Cancro: scopri 9 alimenti fondamentali per la prevenzione (2 li usi tutti i giorni in cucina!)

Seguite una dieta sana ed equilibrata? Come vi indichiamo spesso da saniebelli, uno stile di vita sano è il segreto per evitare di contrarre molte malattie. La dieta adeguata è solo una parte, anche se molto importante, di una vita sana. Accompagnatela con attività motoria, rimanete sempre idratati e mantenete un atteggiamento positivo nei confronti della vita. Evitate anche di fumare. Seguire queste indicazioni vi aiuterà a non contrarre alcune patologie o, nel caso doveste affrontare delle cure, a gestirle correttamente.

Oggi vorremmo parlarvi degli alimenti che, all’interno di una dieta equilibrata, contrastano maggiormente la presenza dei radicali liberi. Sono i cosiddetti alimenti antitumorali. Assumerli regolarmente vi aiuterà a tenervi lontano da questa malattia.

Alimenti antitumorali in una dieta sana, utili per combattere i radicali liberi

Gli alimenti antitumorali sono quegli alimenti che contengono sostanze naturali in grado di contrastare lo sviluppo dei tumori, agendo su diversi livelli nei processi di crescita tumorale. Tuttavia, anche se alcuni alimenti sono particolarmente indicati nelle diete, perché contrastano la presenza dei radicali liberi, una dieta sana ed equilibrata vi eviterà molti guai. Ricordate di mangiare almeno 5 porzioni al giorno di frutta e verdura di stagione, scegliete cereali e cibi integrali, limitate il consumo di carne processata e di carni rosse in beneficio di legumi, pesce e carni magre e moderate il consumo di zuccheri, alcol, sale e grassi saturi.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

9 alimenti antitumorali molto comuni

Vi presentiamo alcuni esempi di alimenti antitumorali che si trovano facilmente sul mercato durante tutto l’anno. Cercate di inserire nella vostra dieta qualche porzione ogni giorno e la vostra salute vi ringrazierà.

Le crucifere: broccoli e cavolo contengono glucosinolati

Le crucifere sono ortaggi come: cavolo, broccoli, cavolini di Bruxelles, verza, crescione, rapa, cavolfiore ecc. Contengono glucosinolati, sostanze che impediscono l’attivazione degli agenti cancerogeni e ostacolano la crescita dei tumori. Broccoli e cavolini di Bruxelles sono le fonti migliori di queste sostanze. Nell’insieme compongono un mix di antiossidanti che proteggono in particolare dai tumori al seno, alla prostata, al colon e ai polmoni. Per preservare le proprietà antitumorali di questi ortaggi è necessaria una cottura rapida, possibilmente a vapore, ed una buona masticazione.

gli ortaggi, come I pomodori e le carote, sono ricchi di antiossidanti

pomodori e le carote sono ricchi di antiossidanti come il licopene (pomodori) e il beta-carotene (carote). Il licopene nei pomodori, ad esempio, è stato associato a una riduzione del rischio di cancro alla prostata.  Il licopene, fortunatamente, non si perde durante la cottura del pomodoro; quindi, è presente non solo nel pomodoro crudo, ma anche nella salsa. Le carote, invece, sono benefiche per la salute degli occhi e possono ridurre il rischio di tumori polmonari.

Il kiwi contiene elevate quantità di vitamina C

Il kiwi è un frutto che ha un contenuto elevato di vitamina C, un potente antiossidante che protegge dai tumori e rinforza il sistema immunitario. Il kiwi aiuta anche a ridurre il colesterolo cattivo nel sangue e a prevenire rischi cardiovascolari. Altri frutti che contengono vitamina C sono gli agrumi, l’ananas, le fragole e le ciliegie.

L’aglio e la cipolla contengono allicina

L’aglio e la cipolla si trovano spessissimo in cucina, ma forse non sapevate che sono anche autentici alleati nella prevenzione del cancro. Contengono composti solforati (come l’allicina) noti per le loro proprietà antitumorali. L’aglio è stato associato a una riduzione del rischio di tumori allo stomaco e all’esofago, mentre la cipolla può aiutare a proteggere contro il cancro al colon e al seno.

I fitoestrogeni della soia prevengono il tumore alla mammella

La soia si consiglia spesso nella menopausa per la presenza degli isoflavoni, fitoestrogeni che compensano il naturale calo degli estrogeni tipico di questo periodo. Ma non hanno soltanto la funzione di attenuare i sintomi della menopausa, poiché i fitoestrogeni della soia sono anche alleati importanti nella prevenzione del tumore alla mammella per le donne e alla prostata per gli uomini. Di fatto, il numero di questi tumori è molto inferiore nelle popolazioni asiatiche, che normalmente utilizzano questo legume.

mirtilli e uva, ricchi di flavonoidi

I mirtilli sono tra i frutti più ricchi di antiossidanti, soprattutto di flavonoidi come gli antociani, che prevengono i tumori e l’invecchiamento. Inoltre, rinforzano anche il sistema immunitario e aiutano a combattere le infezioni urinarie. Sia i mirtilli che l’uva sono ricchi di sostanze fitochimiche. Tali composti hanno potenti proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, che possono proteggere le cellule dai danni provocati dai radicali liberi e prevenire lo sviluppo di cellule tumorali. Alcuni studi indicano che i mirtilli (e altri frutti di bosco) e l’uva possono ridurre il rischio di cancro al colon, al seno e alla prostata.

cibi anticancro

La curcumina della curcuma ha proprietà antinfiammatorie

La curcuma è una spezia che contiene curcumina, una sostanza che ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e anti-cancro. La curcuma è in grado di intervenire in diverse fasi del processo tumorale, bloccando la formazione dei vasi sanguigni che nutrono il cancro, stimolando la morte delle cellule tumorali e potenziando l’effetto delle chemioterapie. Per aumentare l’assorbimento della curcumina solitamente si abbina la curcuma al pepe nero.

Il Tè Verde, Un Infuso ricco di polifenoli

Il tè verde è noto per il suo potenziale effetto preventivo contro il cancro. E’ ricco di polifenoli, soprattutto catechine, che inibiscono la crescita delle cellule tumorali e attivano processi antitumorali nel corpo. Il consumo regolare di tè verde è associato a una riduzione del rischio di cancro alla prostata, al seno, al polmone e al colon.

Continua dopo gli annunci…

L’olio extravergine d’oliva, antitumorale e non solo

L’olio extravergine d’oliva è ricco di polifenoli, potenti antiossidanti che permettono all’olivo di resistere agli agenti atmosferici e che hanno effetti benefici sulla salute umana. L’olio evo protegge dai tumori, in particolare quelli al seno e al colon, riduce il colesterolo cattivo e aumenta quello buono, previene l’aterosclerosi e l’ipertensione.

1 commento su “Cibi Anti Cancro: scopri 9 alimenti fondamentali per la prevenzione (2 li usi tutti i giorni in cucina!)”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.