Vai al contenuto

Combattere i capelli grassi con i metodi naturali, ma quelli che funzionano davvero!

Capelli grassi che si sporcano già il giorno dopo lo shampoo? Ma quanto sono frustranti? Per quanto esistano mille prodotti in commercio, i metodi naturali restano sempre i migliori. Scopriamo quali sono!

Le migliori armi naturali

La scelta dello shampoo deve necessariamente dirigersi verso quelli naturali, preferibilmente a base di erbe, delicato sui capelli e sul cuoio capelluto. Sono assolutamente da evitare i prodotti che contengono sostanze nocive e chimiche come i solfati, che possono ridurre drasticamente gli oli naturali del cuoio capelluto, spingendo le ghiandole sebacee a produrne di più. Gli ingredienti da preferire sono quelli come l’aloe vera, l’olio di tea tree o l’hamamelis, questi aiutano a regolare la produzione di sebo senza aggredire i capelli.

Per ridurre il sebo sul cuoio capelluto devi necessariamente lavare regolarmente i tuoi capelli, tuttavia non bisogna mai esagerare, poiché ciò può stimolare le ghiandole sebacee a produrre ancora più sebo per compensare la perdita. per evitare questa problematica mantieni dei tempi fissi per i lavaggi, ad esempio ogni due o tre giorni, per mantenere i capelli freschi senza eccesso di oli.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Puoi riequilibrare con facilità il pH del cuoio capelluto, ti basterà utilizzare l’aceto di mele per risciacquare i tuoi capelli dopo un lavaggio, inoltre mantiene sotto controllo la produzione di sebo. Per utilizzarlo al meglio devi diluire l’aceto di mele con l’acqua in un rapporto 1 a 4 e usarlo come risciacquo finale. Questo aiuterà a rimuovere l’accumulo di residui di prodotti e a mantenere i capelli più puliti e leggeri.

Tutto può influire sulla salute dei capelli e sulla produzione di sebo e anche lo stress rientra in questa lista. Cerca di ridurlo attraverso tecniche di rilassamento come lo yoga, la meditazione o l’esercizio fisico regolare. Inoltre, mantieni uno stile di vita sano, con una dieta equilibrata ricca di frutta, verdura, proteine ​​magre, e bevi molta acqua per mantenere idratato il cuoio capelluto. Questo è importante non solo per la salute dei capelli, ma per mantenere sani tutti gli organi e la salute generale dell’organismo.

Continua dopo gli annunci…

In ultimo, ma non per importanza, manipolare e pettinare i capelli continuamente può stimolare la produzione di sebo e diffondere gli oli lungo i capelli, rendendoli unti e sporchi in meno tempo. Cerca di evitare di toccare i capelli eccessivamente durante il giorno e spazzolali delicatamente solo quando necessario.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.