Vai al contenuto

Come avere un lato B da urlo, segui i nostri consigli

Il famigerato lato B

La prima domanda è: cosa si intende per il lato B? Il lato b, o b-sideindica il fondoschiena e pertanto i glutei; trattandosi di una zona del corpo molto visibile (si intende, sotto i vestiti), vi sono moltissimi trattamenti nel campo della medicina estetica e della dermatologia per intervenire sui glutei, migliorandone il contorno attraverso il body contouring oppure agendo direttamente sul volume.

Prima di affrontare l’argomento di “come” si può ottenere un sedere tonico, alto, muscoloso e sodo, vogliamo ricordare che l’aspetto fisico è influenzato da molti fattori, tra cui genetica e struttura corporea. Pertanto, è giusto concentrarsi sulla propria salute e il proprio benessere generale, apprezzando il proprio corpo per ciò che è. In altre occasioni da saniebelli vi abbiamo fornito consigli su quali vestiti usare per sembrare più snelle, oppure come fare a risaltare le vostre forme; il nostro punto è “vai bene così, ma forse puoi piacerti di più“.

I consigli per ottenere un lato B spettacolare

Di fatto, il lato B si trova sempre nascosto e molto spesso “appoggiato”; pertanto, ha bisogno di qualche stimolo in più rispetto ad altre parti del corpo per reggere il passo del tempo. I nostri consigli sono molto semplici, ma efficaci. Corrispondono a una alimentazione adeguata e ad alcune attività fisiche che gioveranno il vostro fondoschiena. Vediamo cosa fare per stimolarlo.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Costanza e pazienza

Ottenere un lato B tonico richiede tempo e impegno costante. dovrete mantenere una routine regolare di allenamento e seguire uno stile di vita sano a lungo termine.

La postura corretta

Mantenere una postura corretta può aiutare a migliorare l’aspetto dei glutei. Dovete stare attenti a come vi sedete e cercate di stare in piedi con la schiena dritta, i glutei contratti e le spalle rilassate;

Alimentazione corretta

Cercate di mantenere una dieta equilibrata con proteine, carboidrati, grassi sani, vitamine e minerali. Evitate cibi processati e ricchi di zuccheri aggiunti, perché spesso portano ad accumulare grasso corporeo che si deposita sui glutei e forma la classica pelle a buccia d’arancia.

Idratazione

Bevete abbondante acqua durante la giornata. Come vi abbiamo già indicato in altre occasioni, bere 3 litri d’acqua al giorno aiuta a tenere la pelle sana ed elastica e ad eliminare tossine.

I massaggi

I massaggi (di diverso tipo) e i trattamenti specifici possono migliorare la circolazione sanguigna e linfatica, contribuendo a rendere la pelle più soda. Inoltre, alcuni trattamenti estetici come la radiofrequenza e la crioterapia (trattamento con il ghiaccio) possono aiutare a migliorare l’aspetto dei glutei.

radiofrequenza

Radiofrequenza

Gli esercizi da fare a casa per tonificare i glutei

Anche se la ginnastica fa bene in generale ai glutei, alcuni esercizi specifici aiutano a renderli più tonici. Alcuni esempi di esercizi efficaci includono squat, affondi, ponti glutei, scatti di glutei e kickback delle gambe. Di seguito vi forniamo alcune idee

kickback delle gambe

Esercizi sul cubo o su un gradino

Salite sul cubo prima con un piede e poi con l’altro. Quindi scendete, sempre a gambe alternate e, una volta a terra, ripetete il movimento con la gamba opposta. Eseguite 3 serie da 30 ripetizioni (15 per gamba), con un intervallo di 10 secondi tra una serie e l’altra. 

Step sul cubo

Slanci laterali e posteriori con le gambe

La parte fondamentale dell’esercizio è lo slancio laterale di una gamba per far lavorare la parte esterna del gluteo, mentre l’altra rimane radicata a terra. Concentratevi per non perdere l’equilibrio. Fate  3 serie da 15 per gamba con slancio laterale e 3 serie da 15 per gamba con slancio posteriore. Quando vi sarete abituati, potete anche usare un elastico per migliorare la tonicità.

Slanci laterali e posteriori con le gambe

Tanto squat per i glutei più sodi

Gli squat sono tra gli esercizi più efficaci per avere glutei perfetti. Gli squat si possono eseguire con o senza carico e con o senza elastico sulle cosce. Dovete prestare attenzione solo a non caricare troppo la schiena.

Continua dopo gli annunci…
squat, consigli per fare gli esercizi correttamente

Dynamic tone-up

Questo esercizio è un po’ faticoso ma molto efficace. Sedetevi a terra, appoggiate bene mani e piedi e alzate i glutei verso l’alto. Contraendo i glutei e spingendoli verso l’alto, tutta la catena posteriore sarà sollecitata. Tuttavia, ai può fare di più. Alzate contemporaneamente verso l’alto il piede destro e la mano sinistra, fino a cercare di sfiorare il piede. Ripetete il movimento in modo alternato almeno per un minuto. Fate 3 ulteriori sessioni. quando avrete finito, rilassatevi e fate stretching.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.