Vai al contenuto

Come fare la ginnastica facciale? Pelle più tonica subito!

La ginnastica facciale è un beauty trend ottimale per migliorare il tono del viso, senza spendere un solo centesimo. L’importante è effettuare la ginnastica in maniera costante e quotidiana. Ecco gli esercizi consigliati.

Che cos’è la ginnastica facciale?

La ginnastica facciale è un modo ideale per prendersi cura della propria bellezza, con poco sforzo, cercando di migliorare la definizione del viso, ma anche di prendersi quei dieci minuti quotidiani per rilassarsi e massaggiarsi i muscoli facciali. Effettuando dei movimenti precisi e costanti il risultato sarà una graduale tonificazione dei muscoli, in modo da migliorare la forma degli zigomi e della mandibola.

Allo stesso tempo si andrà anche a incrementare la microcircolazione, aiutando quindi ad alleviare le rughe di lieve intensità e migliorare la produzione del collagene. Se alla ginnastica facciale vanno aggiunti la skincare, un riposo di 8 ore quotidiane e un’alimentazione sana con la giusta idratazione, i risultati saranno incredibili.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Esercizi di ginnastica facciale

A seconda della fascia muscolare da trattare, ci sono esercizi diversi. Quello più conosciuto e considerato basilare è l’esercizio per il contorno occhi, ovvero fare dei movimenti circolari verso le tempie e poi muoversi all’interno dell’occhio, verso le sopracciglia e poi sulla fronte, seguendo il muscolo e arrivando al centro della testa tra i capelli. Ciò serve a drenare e a ridurre la quantità di liquidi depositata. Un altro esercizio per la definizione consiglia di utilizzare le nocche di medio e indice, scorrendo dal mento verso la mandibola fino alle orecchie e poi dal centro del viso verso le tempie, anche questo serve ad eliminare i liquidi in eccesso.

Se avete le rughe sulla fronte, con i polpastrelli, partite dall’attaccatura dei capelli e massaggiate con dei movimenti a X. Se invece avete un problema di doppio mento e definizione, mettete i pollici sotto al mento e spingete la lingua verso il palato. Questi sono solo alcuni degli esercizi della ginnastica facciale, ma ce ne sono davvero innumerevoli, perciò potrete scaricare un programma di face yoga che vi suggerirà tutti i programmi da seguire.

Continua dopo gli annunci…

Siate sempre costanti perché è l’esercizio giornaliero a dare degli ottimi risultati. Per non farvi prendere dalla pigrizia potete effettuare gli esercizi mentre state guardando un film o nei momenti di attesa, in modo da unire l’utile al dilettevole.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.