Vai al contenuto

Frangia McDonald’s, il nuovo hair trend che spopola

I trend ritornano. Sempre. È il caso dell’iconica frangia McDonald’s, o frangia a M, che riprende in pieno la moda degli anni ’90. Brad Pitt, Leonardo di Caprio, tutti la sfoggiavano al tempo. Oggi? È leggermente diversa, più femminile ed elegante. Vediamo come farla.

Perché la frangia McDonald’s è l’hairstyle dell’estate

Matteo Orlando, noto hairstylist di Milano, ha spiegato la frangia M in maniera molto semplice: l’iconica M di McDonald’s ha ispirato un tipo di frangia molto lunga, sfilata e con il dettaglio chiave del volume alla radice, che crea la particolare forma ad archi. L’effetto di questa frangia è un hair look sensuale dal mood anni ’70 che fa pensare in tutto e per tutto all’intramontabile acconciatura vaporosa di Farrah Fawcett e alla sua frangia aperta e voluminosa. Di fatto è una frangia che, al pari della classica curtain bangs, resta aperta sulla fronte, come un sipario. In questo caso, però, la curvatura della frangia dev’essere accentuata.

Non si tratta quindi della classica frangia perfetta che copre tutta la fronte, bensì di due ciocche che si aprono al centro e formano una meravigliosa cornice del volto. Un’alternativa molto più gestibile in estate in quanto non è liscia, ma semplicemente vaporosa.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Come fare la frangia McDonald’s?

Per ottenere una frangia a M è necessario spuntare le due ciocche laterali e farle arrivare al livello delle guance. Dopo aver lavato i capelli, applicare un unguento anti-crespo e anti-umidità. Phonare i capelli alla radice utilizzando una spazzola a cilindro, in modo da creare un’onda molto larga e vaporosa. È importante ricordare che i capelli vanno phonati verso l’alto, sarà questo a dare loro quel piccolo movimento a onda. Al termine fissare con della lacca, in modo da mantenere l’hairstyle e impedire che le ciocche diventino dritte dopo poco.

Continua dopo gli annunci…

In estate è possibile anche asciugarla all’aria, per chi non vuole sudare a causa dell’asciugacapelli. In questo caso il suggerimento è usare due bigodini ampi per arrotolare le ciocche e dare struttura all’onda. Dopo qualche ora, togliere i bigodini (meglio ancora dormirci su) e fissare con della lacca spray. Il risultato deve essere molto morbido e naturale, non troppo voluminoso altrimenti sembra uno stile anni ’70, mentre noi vogliamo un effetto più ’90. A tal proposito, è consigliabile schiarire la frangia a M in modo da focalizzare l’attenzione su questo punto e illuminare il viso.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.