Vai al contenuto

Fresca come una rosa? Con il cetriolo puoi!

Quante volte avete sentito l’espressione “fresca come una rosa”? E che cosa vi suggerisce quella espressione? Non vi fa pensare forse al benessere e alla salute? Questo è quello che noi vorremmo raccontarvi oggi: come ci si può sentire fresche come una rosa senza pungersi con gli spini! La risposta è: ricorrere al cetriolo. Vediamo perché.

Il cetriolo e le sue proprietà nutritive

Solo 12-13 calorie per 100 grammi di cetriolo. Questo è l’impegno calorico di uno degli ortaggi che ha più benefici per l’organismo e per la pelle. Appartenente alla famiglia delle cucurbitacee (o cocurbitacee), il cetriolo è uno dei vegetali che contengono più acqua in assoluto: ne contiene infatti tra il 95% e il 96,4%. Questo gli conferisce la proprietà di essere molto depurativo.

Il cetriolo contiene carboidrati (2%) e sali minerali quali potassio (140 mg), calcio (16 mg), fosforo (17 mg), sodio (4 mg). Inoltre, contiene 11 mg di vitamina C. Altri componenti di valori rilevanti sono i Folati e la vitamina K.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

L’acido tartarico del cetriolo, che cosa è?

Una caratteristica unica del cetriolo è che contiene acido tartarico, abbastanza diffuso nel mondo vegetale e molto importante per chi vuole dimagrire. L‘acido tartarico agisce come regolatore del pH del sangue e svolge un’azione disintossicante e leggermente lassativa. Inoltre limita l’assorbimento dei carboidrati, quindi delle calorie. Inoltre, è anche in grado di stimolare la produzione di collagene, la proteina che contribuisce a mantenere elastica e morbida la pelle, prevenendo le rughe. Tuttavia, per potere beneficiare delle numerose proprietà del cetriolo, esso deve essere consumato crudo.

E di un tanto abbiamo già parlato in alcuni dei nostri articoli, specialmente quando abbiamo parlato delle macchie cutanee e dello zolfo, E ora ci vogliamo concentrare sul cetriolo nei trattamenti di bellezza, per il corpo e per la pelle.

I benefici del cetriolo per l’organismo e per la pelle

I cetrioli hanno tanti benefici, come si può desumere dalla descrizione che vi abbiamo fornito. Vi indichiamo di seguito quali:

Benefici dei cetrioli per l’organismo

  1. Sono depurativi e diuretici e pertanto contrastano la ritenzione idrica; inoltre, aiutano l’organismo a liberarsi dalle tossine;
  2. Prevengono i calcoli renali e quelli alla vescica, grazie alle loro proprietà drenanti;
  3. I cetrioli abbassano i livelli di acido urico, evitando l’infiammazione delle articolazioni;
  4. Impediscono che i carboidrati diventino tessuto adiposo e, pertanto, aiutano a dimagrire;
  5. Favoriscono il benessere cardiovascolare, abbassando i livelli di colesterolo “cattivo”;
  6. Contengono vitamine antiossidanti, che aiutano a contrastare i radicali liberi;
  7. Grazie alle fibre che contengono, i cetrioli aiutano a mantenere bassa la glicemia;
  8. I cetrioli contrastano la presenza di parassiti intestinali.

Benefici per la pelle. Rimedi da preparare a casa

Il succo di cetriolo è ricco di zolfo e per questo è un perfetto alleato dalla pelle. Era usato in tempi antichi dalle donne e da allora non ha smesso di essere un prodotto utilizzato spesso in cosmetica. La polpa e il succo di cetriolo schiariscono la cute, decongestionano e idratano. Tagliato a fette e applicato sul volto, attenua le imperfezioni regalando freschezza al viso. Alcuni rimedi proposti da Riza sono:

  1. Acqua snellente: utile contro ritenzione idrica e cellulite, si prepara con un litro di acqua minerale naturale, un cetriolo medio, un limone bio, due cucchiai di zenzero fresco grattugiato, qualche fogliolina di menta. Versa tutto in una caraffa che va riposta in frigo e lasciata riposare per alcune ore. La bevanda va sorseggiata durante la giornata.
  2. Centrifugato rilassante: taglia a pezzetti un cetriolo fresco e centrifugalo, poi diluiscilo con poca acqua. Bevuto la sera, rilassa e concilia il sonno.
  3. Succo detox: centrifuga una mela verde, 2 gambi di sedano, mezzo cetriolo, un limone e un pezzo di radice di zenzero fresca. Diluisci con poca acqua e bevi a piccoli sorsi.

La dott.ssa Alessandra Esposito ci fornisce consigli su alcuni rimedi domestici che possiamo preparare a casa per rendere il cetriolo protagonista di maschere e impacchi rilassanti. Ad esempio per curare gli occhi gonfi si consiglia di tenere sugli occhi chiusi una fetta di cetriolo per circa mezz’ora. Vediamo qualche rimedio dell’esito sicuro.

Continua dopo gli annunci…
  1. Contro acne e punti neri: mettere fette di cetriolo sul viso in modo che possa espletare tutto il suo effetto sebo regolatore e purificare la pelle.
  2. Per le macchie della pelle: questa ricetta prevede di creare un detergente tenendo in ammollo un cetriolo a pezzi in un litro di latte. Frizionarlo sul viso con un batuffolo di cotone, aiuterebbe ad attenuare lentiggini e macchie da invecchiamento.
  3. Per le scottature: frullare il cetriolo fino ad ottenere una crema liscia quindi applicarla sulla scottatura e lasciar agire 15 minuti. Questo rimedio è adatto sia per le scottature solari che per le bruciature leggere.
  4. Per i capelli: il cetriolo ha proprietà capaci di stimolare il bulbo pilifero e quindi la crescita dei capelli. Preparare un impacco con cetriolo frullato, carote, spinaci e lattuga in pari quantità. Spalmare sulla testa e lasciare agire qualche minuto prima dello shampoo.

Non abbiate paura di consumare cetriolo. L’unica controindicazione è che è difficile da digerire. Per il resto provocherà freschezza e sollievo alla vostra pelle e al vostro organismo. Utilizzatelo in insalate, salse con lo yogurt, condito con un filo d’olio e sale, frullato. Non ve ne pentirete.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.