Vai al contenuto

5 errori da non fare quando scongeli gli alimenti: sicuramente il primo lo fai anche tu!

Vi è mai successo di rientrare a casa da un aperitivo con le amiche, la palestra, una riunione condominiale, una giornata stressante al lavoro, e di accorgervi con sgomento che gli ingredienti per la cena erano ancora nel freezer? Come fare quindi per scongelarli velocemente? Non possiamo permetterci di andare a letto molto tardi e se abbiamo figli, devono andare a scuola l’indomani. Cosa facciamo? Usiamo il microonde? Mettiamo la nostra futura cena sotto il rubinetto dell’acqua calda? Niente di più sbagliato! Perché? Perché non sono metodi corretti per scongelare gli alimenti. Vediamo quali sono gli errori più comuni che commettiamo e come correggerli.

scongelare
scongelare correttamente

5 errori comuni che commettiamo quando scongeliamo gli alimenti

Quando si scongelano gli alimenti è importante non spezzare la catena del freddo; se lo facciamo, rischiamo che i batteri proliferino e che gli alimenti si degradino rapidamente.

Scongelare a temperatura ambiente

Questo errore è probabilmente il più diffuso, ma anche molto pericoloso, perché favorisce la crescita di microrganismi patogeni che possono causare intossicazioni alimentari. Quando si scongelano gli alimenti è sempre meglio non farlo a temperatura ambiente. Estraendoli dal freezer per riporli sul piano della cucina comporta uno sbalzo termico importante. È preferibile trasferirli dal freezer al frigorifero per contenere detto sbalzo, rallentando la proliferazione batterica. Scongelate gli alimenti trasferendoli dal freezer al frigorifero, dove la temperatura è bassa e costante, e consumateli entro 24 ore. Per quanto riguarda la carne, non dimenticate di metterla in un sacchetto, per evitare che sangue ed acqua contamino il resto degli alimenti.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

scongelare
scongelare

scongelare con acqua calda

Anche scongelare gli alimenti con l’acqua calda (o peggio, bollente) è un grave errore che può alterare il sapore, il colore e il valore nutrizionale degli alimenti, perché li fa diluire e perdere parte dei loro nutrienti. Il contatto con l’acqua calda non fa altro che attivare la proliferazione batterica. Tuttavia, l’idea rimane buona, anche se ciò che dev’essere evitato è il contatto dell’acqua con il cibo.  Se volete scongelare gli alimenti sotto l’acqua calda, avvolgeteli in una pellicola o in un sacchetto per freezer prima di metterli sotto il rubinetto.

Il microonde

Il microonde è tra le strade più comuni per scongelare alimenti surgelati. Tuttavia, quello che può accadere utilizzando il microonde è che ci ritroviamo con qualcosa di caldo esteriormente ma crudo interiormente, o, peggio, con qualcosa che, invece che scongelarsi si cucina senza criterio. Perciò, se volete scongelare e preparare velocemente un pezzo di carne congelato, dovreste cuocerlo direttamente in padella, dove la cottura risulterà uniforme e comunque rapida, impedendo la proliferazione batterica.

un errore e scongelare il cibo al microonde
un errore e scongelare il cibo al microonde
Utilizzare correttamente il microonde per scongelare

Se volete scongelare comunque il cibo in microonde, assicuratevi di seguire alcune regole semplici ma efficaci: usate un contenitore adatto al microonde, che sia di vetro, ceramica o altro materiale per alimenti. Evitate i contenitori metallici o di carta. Sollevate leggermente il coperchio del contenitore per far uscire il vapore e impedire che il cibo si bagni troppo. Impostate sempre il microonde sulla modalità defrost o scongelamento, se disponibile. Altrimenti, usate la potenza più bassa possibile e controllate il tempo di cottura. Mescolate il cibo ogni tanto per scongelarlo in modo uniforme e verificate che non ci siano parti ancora congelate o troppo calde.

Ricongelare alimenti scongelati

Ciò che viene scongelato non dovrebbe mai essere rimesso in congelatore poiché si favorirebbe la proliferazione batterica e, nel tempo che passerebbe in congelatore, la qualità degli alimenti sarebbe compromessa. Il rischio qual è? Quello di incorrere in intossicazioni alimentari. Il concetto è valido anche per gli alimenti congelati acquistati nei supermercati: una volta scongelati non devono più tornare in freezer.

Continua dopo gli annunci…

non Etichettare i prodotti congelati

Non etichettare il cibo che inserite in congelatore è un grave errore. Questo rende difficile sapere da quanto tempo il cibo è nel congelatore e se è ancora buono da mangiare. Il cibo congelato va sempre etichettato con la data di congelamento e il tipo di alimento che contiene

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.