Vai al contenuto

Hornussen, lo sport elvetico che non è golf né baseball

 Avete sentito parlare di alcuni sport poco comuni? Noi vi abbiamo parlano di alcuni: il Bossaball, il Sepak Takraw, e anche la disciplina del Plogging. Oggi vi vogliamo parlare di uno sport molto comune in un Paese vicino e poco noto da noi: Il Hornussen. Lo conoscete? Avete mai provato a lanciare il disco in lontananza? E’ uno degli sport più celebrati dai nostri vicini elvetici!

Che sport è il hornussen?

Il hornussen è uno sport tradizionale svizzero, che si gioca tra due squadre che si alternano nel lanciare e fermare un piccolo disco di plastica che si chiama hornuss o nouss. Lo sport prende il nome dal suono ronzante che il nouss produce quando viene colpito e vola nell’aria a una velocità di fino a 300 km/h. Insieme allo Schwingen (lotta) e allo Steinstossen (lancio del sasso), lo hornussen è considerato uno degli sport nazionali svizzeri per eccellenza.

Storia del hornussen

Lo sport si è sviluppato probabilmente nel XVII secolo; di fatto, la prima testimonianza scritta risale al 1625, quando due uomini furono multati per aver giocato a hornussen di domenica. La prima partita documentata avvenne nel 1655 a Trub, nel cantone di Berna. Nel 1902 fu fondato il federale Hornusserverband (EHV), che organizza ogni tre anni il festival eidgenössische Hornusserfest, oltre a vari tornei regionali e intercantonali. 

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Quante persone praticano il hornussen?

Nel 2011, l’EHV contava circa 270 società e 8.300 soci. Nel 2012 fu fondato la Hornussen association internazionale, che promuove lo sport in altri paesi. Al di fuori della Svizzera ci sono poche squadre che praticano questo sport; le uniche che lo celebrano si trovano negli Stati Uniti e in Germania.

Le regole del gioco

Una partita di hornussen si svolge tra due squadre, composte da 16 a 20 giocatori ciascuna, che si alternano nel colpire il nouss da una pedana chiamata bock e nel difendere il campo di gioco chiamato ries. Il ries ha una forma trapezoidale e inizia a 100 metri dal bock. Ha una profondità di 180 metri e una larghezza che varia da 8 a 14 metri.

Ogni squadra ha due turni al bock e due turni al ries, che formano un durchgang (passaggio), analogo a un inning in sport come il baseball o il cricket. Una partita normale è composta da due durchgang, ma in alcuni eventi speciali possono essere diversi. Quando gioca dal bock, ogni giocatore deve colpire il nouss due volte per durchgang, per un totale di quattro colpi. Più il nouss vola lontano nel ries, più punti ottiene il giocatore.

Il conteggio inizia da 100 metri, misurati dal bock, e aggiunge un punto per ogni dieci metri aggiuntivi. Il compito della squadra difensiva è quello di individuare il nouss in volo e impedirgli di toccare il terreno nel ries usando una paletta piatta chiamata schindel (tegola). Ogni nouss che atterra nel ries assegna un punto di penalità alla squadra difensiva.

Continua dopo gli annunci…

Cosa dite? vi interesserebbe vedere una partita di hornussen? Vi ricorda forse il baseball? Dovete solo vedere per convincervi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.