Vai al contenuto

La rivincita delle rosse! Quali sono le chiome rosse più invidiate?

Avete i capelli rossi? Se li avete, dovete sentirvi orgogliose, perché sono molto rari e molto ambiti in tanti settori, proprio per la loro unicità. Ed è proprio per questo motivo che possono attrarre l’attenzione e la curiosità degli altri. Di fatto, alcune persone ritengono che i capelli rossi siano sinonimo di vivacità, determinazione e passione. E’ forse il vostro caso? In questo post parleremo delle chiome rosse più invidiate e della singolarità di questo colore della chioma.

Capelli rossi, oggi una caratteristica affascinante

I capelli rossi sono un segno di originalità e personalità di radice molto antica; addirittura risalente al Neanderthal e ai popoli preistorici.  Una famosa mummia dell’Età del Bronzo (di circa 3.800 anni fa), nota come la Bella di Loulan, è stata rinvenuta in un cimitero nel deserto della Cina nord-occidentale: i suoi capelli fulvi erano intatti. A partire dal V secolo, in quella che oggi è l’Europa sud-orientale e la Turchia, il mitologico re Reso degli antichi Traci veniva raffigurato sulle ceramiche greche con capelli e barba di colore rosso acceso.

Perché si generano i capelli rossi?

I capelli rossi sono il risultato di una mutazione genetica che coinvolge il gene MC1R, che codifica per un recettore che regola la produzione di melanina, il pigmento che determina il colore della pelle e dei capelli. Il gene MC1R ha diversi alleli, ognuno dei quali corrisponde a una sfumatura di rosso. Per avere i capelli rossi, è necessario ereditare due copie di questi alleli, una dal padre e una dalla madre. Questo significa che anche se i genitori non hanno i capelli rossi, possono essere portatori del gene e trasmetterlo ai figli.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Sebbene le varianti genetiche che determinano il colore rossiccio della chioma siano rare, i “rossi” non sono destinati a scomparire dalla popolazione, nonostante le ricorrenti dichiarazioni che affermano il contrario.  

I capelli rossi, simbolo di stregoneria nel Medioevo

Nel Medioevo, i capelli rossi erano considerati un segno di corruzione morale, di lussuria e di peccato. Si riteneva che le persone con i capelli rossi fossero in contatto con il Diavolo, che le avesse sedotte o addirittura generate. Per questo motivo, i capelli rossi erano associati a streghe, vampiri, lupi mannari e altre creature malvagie.

Durante la caccia alle streghe (XV e il XVII secolo), molte persone con i capelli rossi furono accusate di praticare la magia nera e condannate al rogo. Si credeva infatti che il rosso fosse il colore del sangue e del fuoco, elementi legati al potere demoniaco. Le persone con i capelli rossi erano sospettate di avere una gravidanza “sporca”, ovvero concepita durante il ciclo mestruale, considerato impuro.

Continua dopo gli annunci…

Le star con i capelli rossi più invidiate

Oggi non è più così. Anzi: i capelli rossi sono una caratteristica distintiva di molte celebrità e star, che li sfoggiano con orgoglio e stile. Alcune delle chiome rosse più invidiate sono quelle di:

  1. Julia Roberts, l’attrice premio Oscar che ha fatto innamorare il mondo con il suo sorriso e la sua chioma rossa fuoco. Recentemente, ha ripreso il suo colore originale dopo aver sperimentato diverse tonalità bionde;
  2. Julianne Moore, un’altra attrice premio Oscar che ha sempre mantenuto il suo rosso naturale, luminoso e intenso. La sua bellezza eterea è stata apprezzata in molti film e campagne pubblicitarie;
  3. Jessica Chastain, una delle star più acclamate del cinema contemporaneo, che ha dichiarato di amare i suoi capelli rossi perché le danno personalità e carattere. La sua chioma ramata è diventata un simbolo di eleganza e sensualità;
  4. Emma Stone, la giovane e talentuosa attrice che ha conquistato il pubblico con il suo umorismo e la sua versatilità. Nonostante sia bionda naturale, ha scelto di tingere i suoi capelli di rosso per ottenere più ruoli a Hollywood. Il risultato è stato un successo;
  5. Nicole Kidman, la diva australiana che ha incantato il mondo con il suo fascino e la sua bravura. Anche lei è una bionda naturale che ha optato per il rosso per distinguersi nella sua carriera. Il suo rosso dorato le dona un’aria sofisticata e raffinata;
  6. Taylor Swift, la pop star che ha fatto impazzire i fan con le sue canzoni e i suoi cambi di look. Tra i suoi tanti esperimenti, c’è stato anche quello di tingere i suoi capelli di rosso per il video della canzone “Bad Blood”. Il suo rosso acceso le ha dato un’immagine più audace e ribelle;
  7. Miriam Leone, la bellissima attrice italiana che è stata la prima Miss Italia a vincere il concorso con una splendida chioma rossa. La sua bellezza mediterranea si sposa perfettamente con il suo colore di capelli, che le conferisce un’aria solare e vivace
  8. Jessica Rabbit, la più sensuale di tutte le rosse, forse. E’ la protagonista del film Chi ha incastrato Roger Rabbit, dove è la moglie del protagonista, il coniglio Roger. Jessica è una donna bellissima e sensuale, con lunghi capelli rossi, occhi azzurri e un abito rosso aderente che mette in risalto le sue forme. Nel film, è una cantante del Club Inchiostro e Tempera. La sua celebre battuta è: “Io non sono cattiva, è che mi disegnano così”.
jessica rabbit
jessica rabbit

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.