Vai al contenuto

L’allenamento 6-12-25 spopolerà in palestra!

Non mancano le nuove tipologie di workout e l’allenamento 6-12-25 si appresta a diventare onnipresente in tutte le palestre. Scopriamo di cosa si tratta!

allenamento

Ecco una nuova moda che sta prendendo piede in palestra: l’allenamento 6-12-25, che ha catturato l’attenzione dei social media, promette di rivoluzionare il modo in cui solleviamo pesi e costruiamo muscoli. Ma di cosa si tratta esattamente? E soprattutto, funziona davvero?

Cos’è l’allenamento 6-12-25?

Per capire meglio, l’allenamento 6-12-25 è una variante del drop-set, un metodo già conosciuto in palestra. Tuttavia, è più complesso e coinvolge una sequenza precisa di ripetizioni: 6, 12 e 25. Inizia con un peso alto, fai 6 ripetizioni, poi passa a un peso più leggero per altre 12 ripetizioni e infine a un peso ancora più leggero per 25 ripetizioni. Ogni serie è progettata per concentrarsi su un gruppo muscolare specifico e richiede una variazione nel movimento.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Per esempio, se stai allenando il petto, le prime 6 ripetizioni potrebbero essere eseguite con un esercizio ampio come la panca. Le 12 ripetizioni successive potrebbero coinvolgere un movimento complementare, come le flessioni. Infine, le 25 ripetizioni finali potrebbero concentrarsi sull’isolamento del muscolo, ad esempio con i fly con i manubri.

allenamento1

Ma perché questo metodo è così efficace? Secondo gli esperti, combina tre elementi chiave: forza, definizione muscolare e resistenza. Le serie con poche ripetizioni si concentrano sulla forza, mentre quelle con più ripetizioni aiutano a definire i muscoli e a bruciare grassi. Nonostante i suoi vantaggi, l’allenamento 6-12-25 potrebbe non essere adatto a tutti, soprattutto ai principianti. Richiede una certa esperienza in palestra per scegliere i pesi giusti ed eseguire correttamente gli esercizi.

Una delle caratteristiche principali di questo metodo è la sua rapidità. Non ci sono lunghi tempi di riposo tra le serie, ma solo brevi pause per cambiare posizione. Solo dopo aver completato tutte e tre le serie è necessario un riposo più lungo. Se sei una persona occupata che vuole tenersi in forma senza passare troppe ore in palestra, l’allenamento 6-12-25 potrebbe essere la soluzione ideale. Il consiglio è di provare una routine di base che coinvolga esercizi per tutto il corpo, come distensioni su panca, squat e sollevamenti da terra.

allenamento2

Esempio di allenamento 6-12-25

Ecco un esempio di un allenamento 6-12-25 che coinvolge diversi gruppi muscolari.

Petto

6 distensioni su panca con un peso che ti permetta di fare solo 6 ripetizioni massime.

12 flessioni.

25 flessioni con manubri inclinati con un peso leggero.

allenamento3

Gambe

6 back squat con un peso che ti permetta di fare solo 6 ripetizioni massime.

12 split squat bulgari per ogni gamba.

25 estensioni delle gambe da seduti con un peso leggero.

Schiena

6 sollevamenti da terra con un peso che ti permetta di fare solo 6 ripetizioni massime.

12 serie di piegamenti.

25 trazioni a presa larga con un peso leggero.

Continua dopo gli annunci…

Puoi eseguire questo allenamento in circuito, facendo tutte e tre le serie per un gruppo muscolare prima di passare al successivo. Ricorda di adattare i pesi in base alla tua forza e al tuo livello di allenamento, assicurandoti di mantenere una buona forma durante tutti gli esercizi. E non dimenticare di fare una breve pausa tra le serie e di prenderti il tempo necessario per recuperare completamente tra le sessioni di allenamento.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.