Vai al contenuto

L’olio di mandorle, un perfetto alleato per pelle e capelli per tutte le età, lo usi?

Vi piacciono le mandorle? Quanto spesso le mangiate? Le avete mai provate al naturale, appena raccolte dall’albero? Le mandorle sono ottime in tutti i modi, piene di proprietà e benefici per il corpo e per la mente. Ed è per questo che si estrae il loro olio, sia per l’alimentazione che ai fini fitoterapici. Conoscete l’olio di mandorle? Oggi parleremo in questo post dei suoi benefici, che non sono pochi. Esploriamoli assieme!

Due varietà di mandorlo: dolce e amaro

L’olio di mandorle è un prodotto naturale ottenuto dalla spremitura dei semi del mandorlo, una pianta della famiglia delle Rosaceae. Esistono due varietà principali di mandorlo: il mandorlo dolce (Prunus dulcis) e il mandorlo amaro (Prunus amygdalus). L’olio di mandorle dolci è quello usato principalmente in alimentazione e in cosmesi, mentre l’olio di mandorle amare ha un uso limitato a causa della presenza di sostanze tossiche. La quantità di olio di mandorle che si riesce ad estrarre dal frutto varia tra il 40 e il 60% del peso specifico di partenza.

L’olio essenziale di mandorle amare è vermifugo e molto altro

L’olio di mandorle amare si utilizza come olio essenziale perché apporta molti benefici alla salute. Di fatto, le sue proprietà lo presentano come sostanza vermifugo, febbrifugo, battericida, germicida, fungicida, sedativa, anestetica, aperiente, diuretica, anti-intossicante, anti- cancerogena e antispasmodica. Non poco, vero?

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

olio di mandorle,pelle e capelli,mandorle dolci,mandorle amare,grassi insaturi,naturale equilibrio,olio essenziale,vermifugo

L’olio di mandorle dolci per la salute e la bellezza di pelle e capelli

L’olio di mandorle dolci, per contro, ha diverse proprietà benefiche per la salute e la bellezza della pelle e dei capelli. È ricco di acidi grassi insaturi e polinsaturi, che contribuiscono a mantenere il naturale equilibrio idrolipidico della cute. Inoltre, ha anche un buon contenuto di vitamina E, un potente antiossidante che contrasta i radicali liberi e l’invecchiamento cutaneo.

Alla vista, l’olio di mandorle si riconosce per l’aspetto limpido e il colorito giallino; in quanto a viscosità, assomiglia a quella dell’olio extravergine di oliva.

olio di mandorle

I principali usi dell’olio di mandorle

Tra i principali usi dell’olio di mandorle dolci, possiamo citare:

Continua dopo gli annunci…
  1. Emolliente e idratante: applicato sulla pelle secca, irritata o screpolata, l’olio di mandorle la nutre, la protegge e la lenisce. Può essere usato anche come detergente naturale per rimuovere il trucco e le impurità;
  2. Elasticizzante e anti-smagliature: grazie alla sua capacità di migliorare l’elasticità della pelle, l’olio di mandorle è utile per prevenire e attenuare le smagliature, soprattutto in gravidanza o durante le diete dimagranti. A scopo preventivo, dovreste applicarlo quotidianamente sulle zone più a rischio, come addome, seno, fianchi e cosce;
  3. Nutriente e ristrutturante: l’olio di mandorle è un ottimo alleato per i capelli secchi, sfibrati o crespi. Un impacco prima dello shampoo li rende più morbidi, lucidi e facili da pettinare. Potete usarlo anche in spiaggia per proteggerli dal sole e dalla salsedine;
  4. Massaggiante e rilassante: l’olio di mandorle è ideale per i massaggi, sia da solo che in combinazione con altri oli vegetali o essenziali. Ha un effetto calmante sul sistema nervoso e favorisce il benessere psicofisico. Può essere usato anche per i bambini e i neonati, per idratare la loro pelle delicata e per favorire il sonno.

Si trova facilmente e può essere fatto in casa

Potete trovare l’olio di mandorle facilmente in erboristeria, farmacia o nei negozi specializzati in prodotti naturali. Si può anche preparare in casa, con un processo semplice ma laborioso, che richiede delle mandorle fresche e un frullatore. Poi va conservato in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce, per evitare che irrancidisca.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.