Vai al contenuto

Passione trecce, le più belle e romantiche

Quanto sono femminili le lunghe trecce annodate che cadono delicatamente sulle spalle? L’autunno è l’occasione migliore per sfoggiarle. Ecco alcune idee.

Treccia laterale

treccia laterale
treccia laterale

La treccia laterale è un’acconciatura intramontabile, semplice da fare e particolarmente adatta a chi ha folti capelli lunghi. Il semplice look dei capelli che scivolano delicatamente sulla spalla danno un’idea sofisticata e romantica. Ideale per qualsiasi occasione: una serata con la propria metà, un appuntamento in ufficio o un aperitivo tra amiche. Il perfetto esempio che unisce l’antico con il moderno.

Trecce laterali

trecce alla francese
trecce alla francese

Le classiche trecce laterali ci rimandano all’infanzia e alla spensieratezza. Negli ultimi anni sono diventati un trend anche per le donne, specialmente da quando Mercoledì Addams ha dettato tendenza. Le trecce laterali incorniciano il viso con un’eleganza naturale, ringiovanendolo e dandogli un’aria più sbarazzina. È una scelta audace e che necessita di grande carattere. È possibile farle basse, alla francese, a spina di pesce, ecc. Ci sono mille modi per sbizzarrirsi, ma è necessario avere una buona manualità.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Treccia alta

treccia alta
treccia alta

La treccia alta è un’acconciatura glamour molto apprezzata per la sua maestosità. La treccia alta è perfetta per chi vuole distinguersi. Ovviamente è poco adatta alla vita di tutti i giorni, ma è assolutamente fantastica in occasione di qualche evento speciale. È possibile fare una treccia alta semplice, oppure creare uno chignon per dare volume alla testa.

Treccia bassa

treccia bassa
treccia bassa

La treccia bassa è la più comoda e utilizzata. In palestra, in ufficio, per un’acconciatura veloce, non sorprende che le donne la prediligano. Con i capelli divisi in tre ciocche, basta iniziare dalla nuca e proseguire verso il basso. Questo stile può essere casual per un look giornaliero o più sofisticato, con qualche accessorio gioiello per eventi speciali.

Continua dopo gli annunci…

Treccia a elica

treccia a elica
treccia a elica

La treccia a elica è anche nota come treccia a catena o twist. A dispetto della della treccia tradizionale, questa utilizza solo due ciocche. L’impressione finale è che l’acconciatura sia un’elica simile a quella del DNA, da cui deriva il nome. A lanciarla, come spesso accade, sono stati i social network, in particolare Instagram. Questa treccia ha un aspetto molto più minimalista e affusolato. L’idea è proporre qualcosa di alternativo, originale ed elegante. Ideale per una serata, un evento o semplicemente per un look più ricercato.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.