Vai al contenuto

Il pineberry, conosci la fragola con gusto di ananas?

Da saniebelli vi parliamo spesso di frutta, di qualità e di benessere. Abbiamo tanti frutti esotici, rari e anche comuni da proporvi, e cerchiamo di farlo quando arriva la stagione giusta. In questo caso stiamo parlando di un frutto molto particolare che potete degustare anche adesso poiché viene coltivato in serra ed è a disposizione tutto l’anno. Non lo troverete facilmente, ma c’è. Noi vi diciamo dove e come potete degustarlo.

Il pineberry, un frutto raro misto

Il pineberry è un frutto molto particolare, che ha l’aspetto di una fragola bianca con semi rossi e il sapore di un ananas. Il nome deriva dall’unione delle parole inglesi “pineapple” (ananas) e “strawberry” (fragola). Non si tratta di un frutto geneticamente modificato, ma è il risultato di una selezione e ibridazione di due varietà di fragole originarie del Nord America e del Cile, la Fragaria chiloensis e la Fragaria virginiana. Ha delle proprietà nutrizionali simili a quelle delle fragole rosse, ma è anche ipoallergenico e ricco di antiossidanti.

Come si può consumare il pineberry?

Si può mangiare fresco, come dessert o come ingrediente per marmellate, torte e gelati. E’ davvero difficile da trovare nei negozi tradizionali, ma si può coltivare in casa con delle apposite semenze. Si tratta di una pianta a bassa crescita, che produce dei fiori bianchi in primavera e dei frutti candidi in estate. Dobbiamo dire che la pianta è parzialmente autoimpollinante, quindi ha bisogno di altre varietà di fragole per produrre più frutti. Senz’altro è un frutto originale, che può stupire i palati più curiosi con il suo gusto esotico.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

pineberries
pineberries

Le proprietà nutrizionali del pineberry

Le proprietà nutrizionali del pineberry sono simili a quelle delle fragole rosse, ma con alcune differenze. In 100 g di pineberry si possono trovare: 107 kcal, 0,2 g di grassi, 1 mg di sodio, 268 mg di potassio, 26,5 g di carboidrati, 1,8 g di fibre, 21,9 g di zuccheri.

Inoltre, è un frutto ricco di vitamina C, che aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a contrastare i radicali liberi. Contiene acido folico, vitamina A e altri sali minerali. Come abbiamo accennato, si tratta di un frutto ipoallergenico, in quanto non contiene la proteina Fragaria allergene A1, che è responsabile delle reazioni allergiche alle fragole rosse. Per di più, ha anche proprietà antiossidanti, che aiutano a prevenire le malattie cardiache. Possiamo affermare con sicurezza che il pineberry un frutto molto salutare e gustoso, benefico per il nostro organismo.

Dove troviamo i semi di pineberry?

Ci sono molte possibilità di acquistare questo futto particolare: alcuni dei siti che lo vendono nell’e-commerce sono Florablom, da Peraga, da Etsy

acquisto pineberry
acquisto pineberry

Il pineberry in cucina

Come frutto esotico, il pineberry in cucina può essere usato in diversi modi, sia dolci che salati. Ci si può sbizzarrire, ma se non lo conoscete bene, è meglio che vi limitiate a usarlo con le stesse modalità delle fragole, tenendo conto del fatto che è leggermente più acidulo.

Piatti dolci: crostata, tiramisù e macedonia

Per esempio, si può preparare una crostata di fragole bianche, seguendo la stessa ricetta della classica crostata di fragole rosse, ma sostituendo le fragole con i pineberry. Il risultato sarà una torta originale e dal gusto esotico, che stupirà i vostri ospiti. 

Oppure, potete realizzare un tiramisù alle fragole bianche, alternando strati di savoiardi inzuppati nel caffè con una crema al mascarpone arricchita con i pineberry tagliati a pezzetti. Il tiramisù alle fragole bianche sarà un dolce fresco e delicato, perfetto per l’estate.

Se invece preferite un dessert più leggero, potete preparare una macedonia di frutta mista con i pineberry, aggiungendo anche banane, kiwi, mele e uva. Condite il tutto con succo di limone e zucchero a velo e servite la macedonia ben fredda.

Piatti Salati: Salsa di pineberry e peperoncino e insalata di pollo e pineberry

Per quanto riguarda i piatti salati, i pineberry si prestano bene a creare dei contrasti di sapore con ingredienti salati o piccanti. Per esempio, potete preparare una salsa di fragole bianche e peperoncino da abbinare a dei gamberi saltati in padella o a delle costolette di agnello alla griglia. La salsa di fragole bianche e peperoncino darà un tocco di colore e di sapore ai vostri secondi piatti.

Continua dopo gli annunci…

Oppure, potete realizzare una insalata di pollo e fragole bianche, mescolando insieme della lattuga tagliuzzata, del pollo lessato e sminuzzato, dei pineberry tagliati a fettine e delle mandorle tostate. Condite il tutto con olio extravergine d’oliva, sale, pepe e aceto balsamico. Sarà un piatto fresco e nutriente, ideale per un pranzo leggero.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.