Vai al contenuto

Sapete quante calorie si bruciano facendo le pulizie di casa? Da non crederci!

Fare le pulizie, spesso, per la maggior parte delle persone, è un incubo. A tutti piace avere ambienti puliti e ordinati, disinfettati e accoglienti. Il problema è: come riuscirci, con la vita intensa che abbiamo e che ci risucchia ogni energia, come se fossimo nel tamburo della lavatrice (rimanendo in argomento)? Quello che spesso non consideriamo è che fare le pulizie equivale a fare uno sport, con il vantaggio che siamo in un ambiente familiare e che non abbiamo lo stress da prestazione. Vediamo insieme quante calorie si possono bruciare con le pulizie di casa più comuni!

Le pulizie di casa, quel grande obbligo per tutti che aiuta l’organismo

Vero che a volte potreste anche invidiare i clochard? Non per la loro vita di strada, ma solo perché non sono obbligati a fare le pulizie. A parte gli scherzi, fare le pulizie di casa è un’attività che richiede uno sforzo fisico e che può aiutare a mantenere la forma e a perdere peso. Il numero di calorie bruciate dipende da vari fattori, come il tipo di pulizia, la durata, l’intensità e il peso della persona. In generale, si può dire che uno sforzo leggero porta a consumare circa 170 calorie all’ora, mentre uno sforzo moderato aumenta il consumo calorico fino a circa 240 calorie all’ora.

Di seguito vedremo come stendere il bucato, cimentarsi in cucina, imitare Cenerentola, sono attività amiche della dieta, che aiutano a smaltire i chili in eccesso. Vediamo quanta energia ci fanno consumare le varie attività!

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Esempi di quante calorie si bruciano facendo le pulizie

Riportiamo di seguito alcuni esempi di quante calorie si bruciano facendo le pulizie più comuni:

Continua dopo gli annunci…
  1. Spolverare: questa è un’attività leggera che fa lavorare le braccia e la schiena. Spolverare per 15 minuti fa bruciare circa 25 calorie;
  2. Passare l’aspirapolvere: questa è un’attività moderata che fa lavorare le gambe, le braccia e il core. Passare l’aspirapolvere per 30 minuti fa bruciare circa 90 calorie;
  3. La pulizia del bagno: un’attività grazie alla quale si bruciano ben 250 calorie e che risulta anche super efficace sui muscoli delle gambe. Permette facilmente di rassodare anche i glutei;
  4. Lavare i pavimenti: questa è un’attività moderata che fa lavorare le gambe, le braccia, il core e la schiena. Lavare i pavimenti per un’ora fa bruciare circa 145 calorie;
  5. Stirare: questa è un’attività leggera che fa lavorare le braccia e la schiena. Stirare per un’ora fa bruciare circa 150 calorie; meglio evitare in estate; scegliete capi che non devono essere stirati!
  6. Rifare i letti: questa è un’attività moderata che fa lavorare molti gruppi muscolari insieme. Rifare quattro letti fa bruciare circa 65 calorie;
  7. Lavare i piatti: questa è un’attività leggera che fa lavorare le braccia e la schiena. Lavare i piatti per 15 minuti fa bruciare circa 40 calorie;
  8. Tagliare l’erba del prato e fare gardening è essenziale per mantenersi in forma; in un’ora si possono raggiungere anche le 320 calorie bruciate. Mentre con il giardinaggio, basta mezz’ora per perdere fino a 213 calorie.

Vi ho convinte? Forse non molto, ma almeno adesso, quando stirerete potrete vedere il ferro come un vostro alleato. O no?

pulizie domestiche

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.