Vai al contenuto

Quel “vizio” di russare! Qualche trucchetto per smettere: funziona!

Vi faccio una domanda brusca: russate? Dormite con qualcuno che russa? Certo, capisco; la vostra risposta è “Fati gli affari tuoi“. E non mi offendo per questo. Solo che, in realtà non posso, perché mi sto facendo gli affari vostri. Per aiutarvi, si intende; se me lo consentite. Oggi affronteremo il fatto di russare, che non è una questione proprio di salute, ma che può interessare il benessere delle persone che dormono vicino a qualcuno, che ha questo disturbo poco gradito. La buona notizia è che ci sono alcuni rimedi che possono aiutare a contrastare il fenomeno.

Perché si russa?

Il russare è un fenomeno comune che coinvolge molte persone in tutto il mondo. Si verifica quando le vie aeree superiori, che includono il naso e la gola, si restringono durante il sonno, provocando una riduzione del flusso d’aria e la vibrazione dei tessuti molli. Mentre alcune persone possono russare solo occasionalmente o in modo lieve, per altre può diventare un problema cronico e disturbante per loro stesse e per i loro partner di letto.

Alcuni consigli per smettere di russare

Nonostante la situazione cronica, ci sono alcuni trucchetti che potrebbero aiutarvi a ridurre o eliminare il russare; provateli! Funzionano! Certamente, alcuni funzionano di più su alcune persone e meno su altre, ma se li provate, un po’ alla volta troverete giovamento.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Combattere il sovrappeso

Mantenete un peso sano: il peso eccessivo può aumentare la probabilità di russare. Per alcune persone, perdere anche solo qualche chilo può ridurre significativamente la frequenza e l’intensità del russare. Se è il vostro caso, iniziate una dieta sana, fate attività fisica e seguite altre buone abitudini. Saniebelli è pieno di idee per aiutarvi!

ridurre o eliminare alcol e tabacco

L’alcol e il fumo di sigaretta possono irritare i tessuti della gola e causare un maggiore sintomo del russare. Inoltre, il consumo di alcol, così come di tranquillanti, compromette il nostro sistema nervoso. Perciò, evitate di bere alcolici prima di coricarvi e prendete in considerazione l’idea di smettere di fumare. Se vi serve aiuto, contattate un professionista.

dormire di fianco

Dormire sulla schiena può favorire il russare poiché la lingua e i tessuti molli si spostano verso la parte posteriore della gola, ostruendo le vie aeree. Provate a dormire su un fianco per mantenere le vie aeree aperte. Un trucchetto molto utile è quello di posizionare sul letto delle palline da tennis, così se vi distenderete sulla schiena sarete scomodi e sarete obbligati a mettervi di lato.

usare due cuscini al posto di uno

Per modificare la posizione del vostro corpo, potete scegliere di utilizzare due cuscini. In questo modo, favorirete il passaggio dell’aria attraverso il naso e la bocca evitando così di russare.

Continua dopo gli annunci…

ricorrere ai prodotti in commercio

Se con i consigli appena elencati non riuscite a ridurre il russare, cercate di utilizzare strumenti per evitare il disturbo: ci sono diversi dispositivi disponibili sul mercato che possono aiutarvi. Ad esempio, i dilatatori nasali contribuiscono ad aprire le vie respiratorie nasali, facilitando il flusso d’aria.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.