Vai al contenuto

È possibile un test delle urine per scoprire se si ha il cancro? Si, e vi diciamo per quale tipo di tumore!

La lotta al cancro, in questo caso quello alle ovaie, sta per avere a sua disposizione un nuovo alleato: il test delle urine per scovarlo in anticipo e poterlo curare. Ecco i dettagli!

cancro ovaie

Cancro alle ovaie: una piaga da debellare

Il cancro alle ovaie è una forma tumorale che può essere difficile da scoprire fin dalle prime fasi. Le ovaie sono piccoli organi nel corpo delle donne che svolgono un ruolo importante nella loro salute. Quando qualcosa va storto con le ovaie, può essere un grosso problema. Questo tipo di cancro è particolarmente difficile da affrontare perché può crescere senza farsi notare. E quando finalmente lo si scopre, potrebbe essere troppo tardi per trattarlo facilmente. Ecco perché scoprire repentinamente il cancro alle ovaie è così importante.

Le ovaie non sono solo importanti per la fertilità, ma anche per il tuo equilibrio ormonale e la tua salute generale. Ecco perché una neoplasia qui localizzata può avere un impatto non solo fisico, ma anche emotivo.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

cancro ovaie1

Test delle urine per dire addio al cancro

Scoprire il cancro alle ovaie con un test delle urine? Sembra fantascienza, ma uno studio degli Stati Uniti potrebbe rendere questa idea una realtà tangibile. Potrebbe diventare un esame di routine, accanto ai classici controlli come il dosaggio di marcatori nel sangue e le ecografie, che potrebbe svelare la presenza di questa malattia sin dalle prime fasi. Questo studio, condotto da Joseph Reiner e il suo team presso la Virginia Commonwealth University, potrebbe davvero cambiare il modo in cui affrontiamo il cancro ovarico.

cancro ovaie2

Ma andiamo con ordine. Prima di arrivare a questa scoperta, i ricercatori si sono basati su studi precedenti che indicavano la presenza di molecole proteiche, chiamate peptidi, nelle urine delle donne con cancro ovarico. Il problema? Le tecniche per rilevarle erano complesse e costose. Reiner e il suo team, però, non si sono arresi. Hanno adottato una nuova strategia, puntando su una tecnologia che potesse individuare più peptidi contemporaneamente. Questa tecnologia si basa su nanoparticelle d’oro che bloccano parzialmente dei minuscoli pori, attraverso i quali passano i peptidi. Quando i peptidi si attaccano a queste nanoparticelle, creano una firma molecolare unica. In poche parole, è come se ogni peptide lasciasse una sua “impronta digitale”.

Utilizzando questa tecnica, il gruppo di Reiner è riuscito a identificare e analizzare ben 13 peptidi, tra cui quelli legati al biomarcatore Lrg-1, presente nelle urine delle pazienti con cancro ovarico. Questo significa che ora hanno a disposizione una sorta di “mappa” che permette loro di rilevare con precisione la presenza del cancro alle ovaie. Ma perché tutto questo è così importante?

Continua dopo gli annunci…
cancro ovaie3

La diagnosi precoce è fondamentale in qualsiasi tipo di cancro. Reiner sottolinea che dati clinici dimostrano un aumento del 50-75% nella sopravvivenza a 5 anni quando i tumori vengono individuati nelle fasi iniziali. Questo non riguarda solo il cancro ovarico, ma molti altri tipi di tumore. Quindi, se un test delle urine potesse fare la differenza tra la vita e la morte, non sarebbe una scoperta da sottovalutare. La presentazione di questo studio al 68° meeting annuale della Biophysical Society negli Stati Uniti potrebbe essere solo l’inizio di un cambiamento epocale nella lotta contro il cancro ovarico. E chissà, magari in futuro, il semplice atto di urinare potrebbe rivelare molto di più sulla nostra salute di quanto pensassimo possibile.

1 commento su “È possibile un test delle urine per scoprire se si ha il cancro? Si, e vi diciamo per quale tipo di tumore!”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.