Vai al contenuto

Velocizzare il metabolismo è possibile? Scopri come in 10 mosse (la 9° ti stupirà!)

I fattori che determinano la capacità di perdere peso, di mettere massa muscolare, di mantenere costanti le masse del corpo sono molteplici. Uno su tutti, il metabolismo, è quello che ha le maggiori responsabilità in merito. È il metabolismo, o meglio la sua velocità, a determinare i tempi con cui si può riuscire a raggiungere e mantenere il proprio peso forma. È possibile accelerarlo? Scopriamolo!

Come funziona il metabolismo

Partiamo con l’analizzare il significato accademico del termine “metabolismo”, questo indica la velocità e la quantità di energia che il corpo brucia per soddisfare tutti i fabbisogni fisiologici. Tutto ciò può essere anche tradotto con l’insieme di tutti i processi chimici e biologici che servono a estrarre energia da tutte le sostanze nutritive che vengono assimilate dall’organismo. Tali sostanze devono essere processate e scomposte per ottenere tutto ciò di cui il nostro corpo ha bisogno.

Si tratta di processi particolarmente delicati e precisi, basta davvero poco per sbilanciarli e rendere il metabolismo lento, se ciò dovesse accadere si avrebbe un aumento incontrollato del peso e una prevalenza di massa grassa rispetto a quella magra. Da questo si può evincere che più è alto il bisogno di energia, maggiore ne sarà il consumo e, di conseguenza, più veloce sarà anche il metabolismo.

Prima di continuare, ti ricordo che è disponibile, per ricevere le notifiche delle nostre ricette, il canale Telegram, cliccando qui oppure il gruppo Whatsapp, cliccando qui. Unisciti anche tu per non perdere le ultime novità.

Come accelerare il metabolismo

Come abbiamo accenato poco fa, per aumentare la velocità del metabolismo potrebbe essere sufficiente incrementare il bisogno energetico del corpo, ma come si fa? La risposta potrebbe non piacere ad alcuni in quanto comporta dei sacrifici non indifferenti, soprattutto dal punto di vista fisico. Ci sono ben tre fattori da migliorare per incrementare la velocità del metabolismo e questi sono: il metabolismo basale, ovvero la quantità di energia basica, quella utile all’organismo per poter funzionare correttamente e questo fattore rappresenta intorno al 60% del consumo energetico; l’altro fattore è determinato dall’alimentazione, ovvero dai processi termogenici atti a estrarre le sostanze nutritive dal cibo; in ultimo, ma non per ultimo troviamo l’energia consumata tramite l’attività fisica.

Il sistema per incrementare la velocità del metabolismo è molto semplice, bisogna pensare al fatto che maggiore massa muscolare è uguale a un maggiore dispendio energetico e di conseguenza si avrà un metabolismo accelerato. Si tratta di un processo graduale e delicato, ma quando si avvierà ci sono ottime possibilità che questo rimanga velocizzato e ottimale.

Migliorare l’attività fisica, regolarne l’intensità, la frequenza e il dispendio energetico è il modo migliore per dare al tuo metabolismo la spinta necessaria affinché possa essere d’aiuto nel difficile compito della perdita di peso. Si deve anche regolare l’attività fisica in base alla propria alimentazione e al giusto equilibrio tra attività aerobica e anaerobica, ciò vuol dire che probabilmente bisognerà affidarsi a degli esperti del settore per evitare di ottenere risultati opposti a quelli desiderati.

10 dritte per aumentare “davvero” il tuo metabolismo

  1. Alimentazione proteica: consumare cibi ricchi di proteine può dare un lieve impulso al tuo metabolismo, in quanto il tuo corpo usa più energia per digerire proteine rispetto a grassi o carboidrati.
  2. Bevande calde: bere tè verde o acqua calda può aiutare a velocizzare il metabolismo. Inoltre, l’idratazione adeguata è essenziale per il suo funzionamento ottimale.
  3. Allenamento di forza: l’allenamento di forza è efficace per aumentare la tua massa muscolare, che a sua volta aumenta il metabolismo.
  4. Attività fisica regolare: anche l’esercizio cardiovascolare può contribuire ad aumentarlo. Quanto più intensa è l’attività, maggiore è l’effetto sulla velocità del metabolismo.
  5. Dormire bene: il sonno è essenziale per regolare le funzioni metaboliche. La mancanza di sonno può alterare il modo in cui il corpo processa i carboidrati e regola l’insulina, portando a un metabolismo più lento.
  6. Piccoli pasti frequenti: mangiare piccoli pasti o snack durante il giorno invece di tre grandi pasti può mantenere il tuo metabolismo attivo.
  7. Evitare il stress: il corpo produce ormoni dello stress come il cortisolo in risposta allo stress, che può rallentare il metabolismo. Quindi, è importante gestire lo stress attraverso tecniche come la meditazione, lo yoga o la respirazione profonda.
  8. Non saltare la colazione: la colazione innesca il tuo metabolismo e aiuta a iniziare la giornata. Saltare la colazione può far sì che il tuo corpo entri in modalità di risparmio energetico.
  9. Cibi piccanti: alcuni studi hanno dimostrato che i cibi piccanti possono aumentare il metabolismo.
  10. Abbandona le diete estreme: le diete estreme che riducono drasticamente l’apporto calorico possono causare la perdita di massa muscolare e rallentare il metabolismo.

Ricorda, prima di apportare qualsiasi modifica significativa alla tua dieta o al tuo regime di esercizi fisici, dovresti consultare un professionista della salute. Ognuno è unico, quindi ciò che funziona per una persona potrebbe non funzionare per un’altra.

Continua dopo gli annunci…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.